A MUSO DURO

di , 28 Novembre 2006 06:55

Resta a brindare con noi felici tra i fiori ed i colori dei nostri sogni :) ))))))) stamattina dopo una tempesta è spuntato l’arcobaleno ..l’ho catturato per scaldare il cuore a tutti voi : piccolo pensiero per tutti voi blogosfera se questa vita morde ..tu mordila di più ;) ..PERCHE’ NIENTE E’ IMPOSSIBILE _

Prosegui la lettura 'A MUSO DURO'»

Non dire gatto se non l’hai nel sacco !

di , 4 Novembre 2006 11:52

Non perde tempo il Sindaco Angelo Comiti a rispondere a Mr. Frank Curedda – vedi articolo a questo link -e lo fa chiedendo direttamente a Roma di intervenire _ Ricordate le ultime parole famose dell’assessore al Commercio Curedda nella sua " requisitoria " contro il direttore dell’area tecnica : "se non ci pensate voi sarà qualche altra istituzione a visionarli" -si riferiva ai 190mila euro spesi dall’amministrazione per potabilizzare l’acqua nel solo periodo estivo,che avremmo potuto risparmiare se si fossero rispettati gli "accordi" con il colosso privato che controlla i rubinetti della Sardegna : Abbanoa s.p.a. _ Chiedeva che l’ingegner Russo si fosse "sacrificato" – dimettendosi – in nome del bene comune motivando la sua richiesta sdegnata alla "ponzio pilato" : "ci potevi dire che avevi problemi!" "avresti dovuto metterci al corrente"_ Bene, sembra che al sindaco Comiti , al direttore generale del Comune Ennio Moro – anche quest’ultimo nel mirino di mr Curedda – e al dirigente dell’area tecnica l’ing. Pasquale Russo non dispiaccia l’intervento degli ispettori romani anzi a differenza di chi minaccia di farlo, lo sollecitano vivamente senza remore alcuna ;Cosa bolle nel pentolone dell’ amministrazione in carica ? Vediamo nel dettaglio la reazione del nostro sindaco _ Cominciamo con la lettera inviata dal Sindaco all’ ufficio di vigilanza sui lavori pubblici al Ministero del Lavoro a Roma , nella missiva si sollecita l’intervento degli ispettori romani, per verificare se e come sono stati eseguiti i lavori nella rete idrica e fognaria cittadina _

Prosegui la lettura 'Non dire gatto se non l’hai nel sacco !'»

Appello al Presidente della Repubblica

di , 3 Novembre 2006 18:12

Inviato da Antonella il Ven, 03/11/2006 – 09:51. Comunicato stampa - Oggi, lo Stato ha liberato un assassino per inadempienze nei tribunali. Come si fa a difendersi dalla mafia quando lo Stato l’aiuta? Come è possibile stare vicino a zone disastrate da mafia, ndrangheta e camorra quando davanti a questi errori disumani non vengono fatte neanche le scuse? La prossima vittima dell’assassino appena scarcerato sarà sulla coscienza di qualche toga, stavolta, non di qualche coppola e lupara segue il comunicato stampa della società civile. Siamo tutti invitati a spedirne una copia al capo dello stato (il minuscolo è d’obbligo) Associazione Antimafia “Rita Atria” Via San Paolino, 20 98057 Milazzo (ME) email: info@ritaatria.it Sig. Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano Sede Istituzionale Quirinale Roma Sig. Presidente della Repubblica, dopo l’appello al Ministro di Grazia e Giustizia, On. Clemente Mastella, ad oggi in parte inascoltato, non ci rimane che appellarci alla Sua persona. Prosegui la lettura 'Appello al Presidente della Repubblica'»

Panorama Theme by Themocracy