Curedda vuole lo scalpo di Russo

di , 25 Ottobre 2006 19:49

E’ tutta colpa sua !!- sbraita mettendo le mani avanti- come fanno i miei nipotini quando vengono trovati con le mani nella marmellata – l’assessore Frank Curedda nella riunione di consiglio di sabato 30 settembre – tocca sacrificare l’agnello dell’area tecnica _ “sono le regole del gioco ingegnè!” Tu non vai bene dimettiti!!! – Insiste MR Frank Curedda “de noi atri”- ebbene si concittadini di “acquopoli” sembra proprio una lotta all’ultimo sangue quella dichiarata dall’assessore all’ingegner Pasquale Russo direttore dell’Area Tecnica. A poco è valso il sostegno del sindaco Comiti e compagni Zanchetta e Olivieri a quest’ultimo come lo stesso assessore ha dimostrato nella riunione del gran consiglio con una requisitoria degna dell’inquisizione – “ci potevi dire che avevi problemi!” - esclama sdegnato mr Frank Curedda -“avresti dovuto metterci al corrente” - in poche parole Prosegui la lettura 'Curedda vuole lo scalpo di Russo'»

Una famiglia senza confini…grazie a tutti!

di , 18 Ottobre 2006 16:59

Gavoi (Italia) – Chapel Hill (U.S.A.) 09 ottobre 2006. Cari amici che ci avete sostenuto, Dario, Lella e Roberto sono da pochi giorni negli Stati Uniti grazie al contributo di tutti voi. È con molta gratitudine che il Comitato e la famiglia Sanna vi comunicano che la raccolta fondi Pro Roberto ha raggiunto e superato l’obiettivo, degli 800.000 euro. Grazie alla meravigliosa generosità di tutti siamo arrivati a raccogliere 1.313.481,55 euro in data odierna. In questo periodo le iniziative Pro Roberto si sono moltiplicate da parte di associazioni e di singoli cittadini aiutando sia Roberto ad arrivare in America sia a richiamare l’attenzione sulle malattie rare, come quella che ha colpito il nostro, ormai di tutti, bambino. Prosegui la lettura 'Una famiglia senza confini…grazie a tutti!'»

Pro Roberto …diamoci da fare!

di , 3 Ottobre 2006 12:32


Ciao
mi ciamo Roberto e ho
tre anni , soffro di una
malattia rara che non può
essere curata in Italia .
La mia unica speranza è
andare negli Stati Uniti
per sottopormi ad una cura
molto costosa .
Per questo ho bisogno
del TUO AIUTO

Roberto è un bambino di Gavoi affetto da Leucodistrofia Metacromatica , una malattia rara che non può essere curata in Italia .

Settembre 2004 All?età di 18 mesi inizia a camminare.

Dicembre 2004 I primi sintomi di un?insufficienza motoria si manifestano con un?insolita deambulazione.

Gennaio-aprile 2005 Si inizia a cercarne le cause, prima presso l?ambulatorio del medico curante poi nell?ospedale di Nuoro, per approdare infine a Cagliari presso lo studio privato del professor Antonio Cao, ex-Direttore della seconda clinica pediatrica dell?ospedale Microcitemico di Cagliari.

7 giugno 2005 Iniziano i primi controlli ed esami presso l?ospedale Microcitemico di Cagliari.

(elettromiografia, con esito normale, ed esami del sangue in day hospital )

Luglio 2005. Si inizia a parlare di risonanza magnetica nucleare all?encefalo, ma l?ospedale non è dotato dell?apparecchiatura necessaria e bisogna ricorrere al SS.Trinità di Cagliari. Prosegui la lettura 'Pro Roberto …diamoci da fare!'»

Panorama Theme by Themocracy